Spedizioni gratuite in Italia per ordini superiori a €200

Dubbi? Siamo qui per aiutarti!
Le friulane artigianali: 3 consigli per riconoscere quelle autentiche

Le friulane artigianali: 3 consigli per riconoscere quelle autentiche

- Categoria: Style

Dopo averci incantato nei look proposti dai più grandi stilisti e nelle vetrine dei più bei negozi, le friulane sono ormai un must che non può mancare nei nostri guardaroba. Ma occhio ai dettagli quando scegliete la vostra preferita: seguite i nostri consigli per riconoscere quelle vere: artigianali, fatte a mano, 100% italiane.

Tra i trend che stanno tornando alla ribalta in fatto di calzature, le friulane artigianali sono sicuramente uno dei modelli che sta vivendo un momento magico nel panorama della moda internazionale.
Tornata alla ribalta sulla scia della sempre più diffusa ricerca di accessori comodi, da trasformare in beni essenziali del nostro lifestyle quotidiano, la friulana artigianale racchiude già nel proprio nome un mondo di storia, ricordi ed emozioni di un passato che si integra perfettamente nel nostro presente.

Cosa si intende con il termine friulana: dal processo artigianale al prodotto finale

Il termine friulana oggi rimanda innanzitutto al prodotto finito, quella calzatura comoda e confortevole (detta anche scarpet o furlana) che tutti sogniamo di indossare dopo una giornata intensa, magari passata a correre da un appuntamento di lavoro all’altro, o ancor di più dopo ore passate sui tacchi dei dress codes di cerimonie ed eventi mondani.
In realtà, con il termine friulana si sta specificando anche il tipo di lavorazione che questa calzatura necessita affinché possa definirsi friulana artigianale, molto diversa da quella di produzione industriale sia per quanto riguarda i processi di produzione e le tempistiche che a livello di resa nel prodotto finale.

La creazione della friulana artigianale: una lavorazione antica eseguita a mano da sempre

Per realizzare una vera friulana artigianale, la creazione del prodotto deve passare necessariamente per una serie di lavorazioni specifiche, che si tramandano da generazioni nelle famiglie di artigiani e che si eseguono tutte rigorosamente a mano.
Nel pieno rispetto di questa antica tradizione, anche La Friulana® per Milletrecento Italia nasce esattamente in questo modo, realizzata eseguendo le tecniche tipiche di questa produzione, che prende vita solo grazie alle mani esperte dei nostri artigiani.


La creazione della nostra friulana, infatti, viene eseguita attraverso una laboriosa tecnica artigianale che ha portato questa calzatura dalle sue origini nell’Ottocento fino ai giorni nostri: anche oggi, infatti, la friulana artigianale viene realizzata con un grande ago con cui si fa passare lo spago da parte a parte nel tessuto della tomaia per assicurarla alla suola. Questo speciale ago è uno strumento talmente particolare e difficile da maneggiare che dopo ogni inserimento nel tessuto viene spesso estratto dall’altro lato con l’aiuto di una grande pinza.
Durante le lunghe ore necessarie a creare la tomaia, la suola e l’intersuola, gli artigiani delle friulane devono poter contare molto sulla forza delle loro mani per poter portare a termine questa lavorazione. 

L’intersuola, realizzata in yuta, e bordata da un profilo, viene cucita alla suola in gomma riciclata. In questo processo, infatti, non vi è utilizzo di alcun tipo di collante rendendola così unica e confortevole. Una volta conclusa, suola ed intersuola vengono poi cucite a mano alla tomaia con dei punti molto belli, con cui un tempo si realizzavano anche dei bellissimi motivi artistici tipici, oggi testimoniati dal tipico punto a “T” che è la vera e propria carta d’identità della friulana artigianale.

La friulana artigianale: un accessorio trendy da saper scegliere con attenzione

Come già dicevamo, essendo uno degli accessori più in voga del momento, la friulana sta spopolando in varie versioni e realizzazioni. Per essere sicuri di riconoscere una calzatura artigianale come La Friulana® per Milletrecento Italia, questi sono i nostri suggerimenti riguardo gli aspetti a cui fare più attenzione per fare la scelta migliore:

1. Materiali:
La Friulana® per Milletrecento Italia è realizzata con materiali di alta qualità, sia nella parte esterna che in quella interna, dove il velluto viene rivestito con un doppio strato di cotone ed un rinforzo di velluto sul tallone, accortezze che assicurano comodità nella calzata e nella camminata

2. Cuciture:
uno dei passaggi fondamentali nella creazione della Friulana® per Milletrecento Italia è sicuramente quello che assicura l’unione della tomaia alla suola attraverso la tipica cucitura con ago e filo a punto “T”, eseguita rigorosamente a mano senza alcuna aggiunta di materiali collosi. Il risultato finale è una cucitura volutamente protagonista, visibile con la sua forma a “T” lungo tutto il perimetro della calzatura, tratto distintivo posto in evidenza per darvi la certezza che quella calzatura sia artigianale al 100%.

3. Finiture:
proprio per la sua natura artigianale, La Friulana® per Milletrecento Italia è resa unica anche dalle minuscole imperfezioni tipiche della realizzazione manuale, che rendono questo prodotto inimitabile e vi assicurano di indossare un accessorio mai uguale a quello di nessun altro, come vero e proprio booster del vostro stile personale!


In conclusione, che sia per un passaggio in modalità ‘relax post-tacco’ o che sia la vostra scelta all day long, La Friulana® per Milletrecento Italia è pronta ad accompagnarvi in tutte le occasioni ed a completare i vostri outfit, garantendovi il massimo confort e la sicurezza di poter affrontare le giornate con stile…e col piede giusto!

Condividi

Boxed:

Sticky Add To Cart

Font: